fbpx

Resine in edilizia

Dall’ambiente industriale a quello domestico

Una delle novità che proponiamo spesso ai nostri clienti è la resina. Questo materiale ha recentemente conquistato il mondo dell’edilizia grazie alla sua resistenza, praticità e capacità di personalizzazione delle superfici.

In effetti, oggi la nostra sfida più grande è quella di creare e realizzare lavori sempre più all’avanguardia, cercando di accontentare tutte le esigenze dei nostri clienti, e realizzando degli ambienti ricchi di originalità e personalità

A questo proposito, la resina risulta essere un materiale particolarmente utile. Infatti, mentre in precedenza la resina era utilizzata esclusivamente per gli ambienti industriali, oggi è sempre più usata per le abitazioni domestiche, sia per rivestimenti di superficie, che per pavimentazioni e pareti

I rivestimenti in resina infatti non sono solo la soluzione ideale per chi ha necessità di riqualificare vecchie superfici in cattivo stato di conservazione ma allo stesso tempo, sono in grado di aumentarne la resistenza all’usura e all’impermeabilità. Inoltre, grazie alla resina è possibile rinnovare esteticamente un’abitazione. In questo modo la resina diventa uno strumento espressivo ad altissimo potenziale creativo che soddisfa non solo esigenze di praticità ma anche la richiesta di qualità estetica.

Caratteristiche principali 

Il termine resina indica un materiale organico, allo stato solido o semi-solido, che può essere sia di origine naturale che sintetizzata artificialmente. Le resine impiegate in edilizia si inseriscono nella categoria dei materiali sintetici, costituiti da una parte in resina e da un’altra da indurente. La scelta delle resine sintetiche in edilizia è spiegata dal fatto che questa tipologia di materiale deriva dalla polimerizzazione di monomeri acrilici, grazie ai quali la resina è caratterizzata da proprietà fondamentali quali la resistenza al fuoco, l’elasticità e l’antistaticità. L’aspetto delle resine sintetiche è molto simile a quello tipico di quelle vegetali, viscoso, in grado di indurirsi facilmente indipendentemente dalla temperatura. 

Tra le resine sintetiche più comuni impiegate in edilizia vi sono le resine fenoliche, acriliche, epossidiche, poliestere insature e quelle vinil-estere (VE).

Affidarsi agli esperti

Nonostante la grande versatilità delle resine, adatte quindi al rivestimento di qualsiasi tipo di superfici, è importante affidarsi ad esperti del settore, che siano in grado di riconoscere la resina più giusta per ciascun tipo di ambiente e di esigenza. Proprio per questo il team Edilmontaggi è costantemente informato sulle tecniche da utilizzare e sui nuovi materiali, garantendo ottima qualità e soddisfazione del cliente.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *